Merigar, haven of peace

Photo by Paolo Fassoli

Photo by Paolo Fassoli

Fire Mountain Residence, Abode of Energy

 

The sky over Merigar

embraces me unjudgingly

Its still blue light purifies the soul

and the defiling blood

 

Thought lays down its defences

assumes the heavenly freshness of pure colour,

something rare,

yet commonplace here

 

The embrace of that which is

and that which we seek,

whilst shunning it,

restores the being that I am:

little-big-nothing

precious though insignificant

 

The hand outlines a hope

and Gonpa colours the page

conjuring into life that jewel

whose value is

the anchorage of existence

 

from “E sono io..”, Poems by Nadia Gaggioli.

Nuova Ipsa Editore, Palermo, 2014.

 

Merigar, luogo di pace

Residenza della Montagna di Fuoco, Dimora dell’Energia

 

Il cielo di Merigar

mi accoglie in un abbraccio senza giudizio

La luce silenziosa dell’azzurro purifica l’anima

e il sangue che la sporca

 

Il pensiero indifeso

ha il candore celeste dei colori puliti,

così rari,

eppure qui quotidiani

 

L’accoglienza di ciò che è

e di ciò che rincorriamo,

pur fuggendone,

ristora l’essere che sono:

piccolo, grande nulla

comunque prezioso e insignificante

 

La mano disegna la speranza

e il Gonpa colora la pagina

dando vita a quel gioiello

il cui valore

è la certezza dell’esistenza

 

da “E sono io..”, Poesie di Nadia Gaggioli. Nuova Ipsa Editore Palermo, 2014.

Download PDF